• sturlagomme pneumatici e gomme

  • pneumatici per auto
  • gomme per moto motorini.jpeg
  • fornitura gomme da neve
  • pneumatici per scooter.jpeg

Catene da neve e pneumatici invernali

Cosa occorre sapere

catene neve per gomme
  • Quali catene da neve sono regolari ?
  • Quali pneumatici posso usare ?
  • Quanti pneumatici invernali sono obbligatori?
  • Cosa è previsto per i veicoli a due ruote ?
  • Posso usare gli pneumatici chiodati e come devono essere ?

La legge (art. 1 della Legge 120/2012) precede l'obbligo di utilizzare o di avere a bordo, mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio, nelle situazioni in cui risulti necessario per ragioni di sicurezza. L'obbligatorietà è stabilita dall'ente proprietario della strada ovvero il sindaco nei centri abitati (Art. 6, comma 4). L'ordinanza deve essere resa nota con un apposito segnale stradale (Art. 122, Figura II 87).

Catene da neve

Le catene da neve ("dispositivi supplementari di aderenza ) utilizzate devono essere conformi alla norma UNI 11313 oppure alla norma austriaca ÖNORM V5117.

Tale obbligatorietà vale per i veicoli delle categorie:

  • M1 (veicoli per il trasporto passeggeri fino a otto posti più conducente)
  • N1 (veicoli per trasporto merce con massa non superiore a 3,5 tonnellate)
  • O1 (rimorchi con massa fino a 0,75 tonnellate)
  • O2 (rimorchi con massa oltre le 0,75 tonnellate e fino a 3,5 tonnellate).

Pneumatici invernali

Per essere considerati pneumatici invernali, le gomme devono essere contraddistinte dalla marcatura M&S, MS, M-S, M+S. Solo gli pneumatici invernali MS ( mud e snow - fango e neve) possono essere considerati equivalenti alle catene da neve omologate e quindi in grado di rispettare gli obblighi di legge.
Gli pneumatici invernali presentano anche un simbolo rappresentante un fiocco di neve racchiuso nel profilo di una montagna, simbolo denominato "snowflake". Questo simbolo indica che la gomma è un pneumatico WINTER , segue la normativa richiesta dal mercato USA e non è indispensabile per la regolarità in Italia del pneumatico.

QUALI SI POSSONO USARE?

Nella circolare n. 104 del 31 maggio 1995 (“pneumatici per equipaggiamento di autovetture e relativi rimorchi: riconoscimento delle marcature equivalenti”) , sono state fornite indicazioni sull’equipaggiamento dei pneumatici per marcia su neve.
In particolare, nel riportare alcune esemplificazioni di ammissibilità, è stato ritenuto possibile l’equipaggiamento dei veicoli con pneumatici per marcia su neve per una qualsiasi delle misure indicate sulla carta di circolazione.
Tuttavia, la circostanza che alcuni costruttori di autoveicoli indicano in sede di omologazione, tra le varie misure alternative di pneumatici, conseguentemente annotate sulla carta di circolazione, alcune specifiche per marcia su neve, ha creato dubbi interpretativi sia in sede di controlli su strada che in occasione della revisione periodica.
Accade, ad esempio, che sulla carta di circolazione siano indicati i seguenti pneumatici in alternativa: 195/65 R 15 91 H – 205/55 R 16 91 V e 205/55 R16 91 H (M + S). Tale tipo di annotazione è spesso interpretata in maniera restrittiva, nel senso che sono ritenuti ammissibili, per marcia su neve, solamente le misure di pneumatici specificatamente indicate a tale scopo che, nell’esempio, corrisponderebbero a 205/55 R16 91H (M+S).
Tutto ciò premesso, confermando i contenuti della circolare sopra richiamata, si precisa che eventuali indicazioni specifiche di pneumatici di marcia su neve non escludono la possibilità di equipaggiare gli autoveicoli con tali tipi di pneumatici, contrassegnati dalla marcatura M + S (o, anche, MS, M-S, M&S) e con indice di velocità non inferiore a “Q”, corrispondenti ad una qualsiasi delle misure indicate sulla carta di circolazione.

Pneumatici-Fianco-LEGENDA COME LEGGERE UN PNEUMATICO
  CODICI DI VELOCITÀ
Q fino a 160 Km/h
R fino a 170 Km/h
S fino a 180 Km/h
T fino a 190 Km/h
H fino a 210 Km/h
V fino a 240 Km/h
ZR fino a 240 Km/h

LE CALZE DA NEVE

Le "calze da neve" non sono equiparate alle catene, pertanto in Italia non sono ammesse.


VEICOLI A QUATTRO RUOTE MOTRICI

La normativa non prevede alcuna deroga per i veicoli a quattro ruote motrici che, pertanto, dovranno essere equipaggiati con catene o pneumatici invernali.

Pneumatici chiodati

  • La normativa (circolare ministeriale N° 58/71 del 22.10.1971) prevede che gli pneumatici con chiodi abbiano queste caratteristiche:
  • Sporgenza dei chiodi dalla superficie del pneumatico non superiore a 1,5 mm
  • Numero di chiodi per ruota compreso tra un minimo di 80 e un massimo di 160 a partire dalla misura più piccola fino a quella più grande dei pneumatici.
  • La circolazione dei veicoli muniti di pneumatici con chiodi è subordinata a queste condizioni:
  • Limite massimo di velocità di 90 km/h lungo la viabilità ordinaria e 120 km/h in autostrada
  • Applicazione di bavette paraspruzzi dietro le ruote posteriori
  • Montaggio di pneumatici chiodati su tutte le ruote dei veicoli e dei loro eventuali rimorchi
  • Divieto dell'uso di pneumatici chiodati su veicoli di peso complessivo superiore a 35 quintali
  • Uso dei pneumatici chiodati limitato al periodo 15 novembre-15 marzo.
STURLAGOMME | 15/17/R, Via Isonzo - 16147 Genova (GE) - Italia | P.I. 02754000103 | Tel. +39 010 393277 | Fax. +39 010 3072504 | sturlagomme@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite